Leggendo “Il Castello dei Destini Incrociati” (del Calvino affascinato dal semiologo Fabbri), seduta sul divano sorseggiando del vin brulé ……

La mia prima recensione del 2015 su “Il castello dei destini incrociati” di Italo Calvino.

ROSEBUD - Arts, Critique, Journalism

untitleddi Elena Ludovisi. Se questa Domenica avete come unico progetto quello di rilassarvi sul divano sorseggiando del vin brulé e leggendo un libro, allora ho qualcosa per voi – e no, non si tratta della lista dei vini.
 
Nel 1973 Einaudi pubblicò uno degli ultimi lavori di Italo Calvino, “Il Castello dei Destini Incrociati”, esperimento letterario sopraffino per l’idea con cui è stato realizzato ed elegante per lo stile inconfondibile di uno degli autori più influenti della nostra produzione letteraria.

View original post 776 altre parole

Annunci

3 pensieri su “Leggendo “Il Castello dei Destini Incrociati” (del Calvino affascinato dal semiologo Fabbri), seduta sul divano sorseggiando del vin brulé ……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...